Turbinicarpus schmiedickeanus ssp. klinkerianus

[è un taxon infraspecifico della specie Turbinicarpus schmiedikeanus (Boed.) Buxb. & Backeb. (1937)]

Cactaceae Turbinicarpus schmiedickeanus ssp. klinkerianus (Backeb. & W.Jacobsen) Glass & R.A.Foster (1977)

SINONIMI

Turbinicarpus klinkerianus Backeb. & W.Jacobsen (1948).

 

FAMIGLIA: Cactaceae

GENERE: Turbinicarpus

SPECIE: schmiedickeanus

SOTTOSPECIE: klinkerianus

 

Cactacea piccola, cresce molto lentamente; raggiunge 5 centimetri di altezza e 4 centimetri di diametro.

Lo stelo è di forma globosa depressa; di colore verde grigio, verde oliva con sfumature rossastre con una maggiore esposizione alla luce.

Presenta tubercoli piramidali, romboidali alla base, non molto accentuati.

Le aureole inizialmente sono un po' lanose, ma diventano presto spoglie.

Le spine sono da 2 a 3, appiattite, curvate verso l'apice, di colore grigio-marrone con la punta scura. 

Fiorisce da Maggio ad Ottobre. I fiori si sviluppano all'apice della pianta, sono di colore avorio con striature marroni.

I frutti sono di colore verde-marrone.

 

ORIGINE

MESSICO (San Luis Potosi). 

HABITAT

Si trova da 1150 a 2250 metri di altitudine. Cresce in crepe muscose su pendii scoscesi. 

ESPOSIZIONE

Pieno sole.

BAGNATURE

Dalla primavera all'inizio dell'autunno ogni 10 giorni, in ogni caso lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

+5 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti