Thelocactus bicolor ssp. schwarzii

Cactaceae Thelocactus bicolor ssp. schwarzii (Backeb.) N.P.Taylor (1998)

SINONIMI

Ferocactus bicolor var. schwarzii (Backeb.) N.P.Taylor (1979); Thelocactus bicolor ssp. schwarzii (Backeb.) E.F.Anderson (1987); Thelocactus schwarzii Backeb. (1950).

 

FAMIGLIA: Cactaceae

GENERE: Thelocactus

SPECIE: bicolor

SOTTOSPECIE: schwarzii

 

Il nome "bicolor" deriva dal prefisso bis (due volte) e da color (colore): per i fiori che sono di due colori. 

Cactacea piccola, globosa, generalmente solitaria; raggiunge 20 centimetri di altezza e 12 centimetri di diametro.

Ha 8 distinte costolature e tubercoli arrotondati.

Le spine centrali sono da 3 a 4, lunghe fino a 75 millimetri, di colore da ocra a rossastre, dritte, aghiformi.

Le spine radiali sono da 8 a 18, lunghe fino a 30 millimetri, di colore da ocra a rossastro, dritte, aghiformi.

Fiorisce dall'inizio della primavera all'autunno. I fiori sono di colore magenta con la gola rossa.

 

ORIGINE

MESSICO (Tamaulipas).

HABITAT

Cresce su affioramenti rocciosi.

ESPOSIZIONE

Pieno sole; ombra leggera.

BAGNATURE

Dalla primavera all'autunno ogni 7-8 giorni lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra; tenere completamente asciutto in inverno.

TEMPERATURA MINIMA

- 7 gradi centigradi se completamente asciutto.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti