Ferocactus peninsulae

Cactaceae Ferocactus peninsulae (A.A.Weber) Britton & Rose (1922)

SINONIMI

Echinocactus peninsulae Engelm. ex J.M.Coult (1895); Echinocactus peninsulae A.A.Weber (1895); Ferocactus horridus Britton & Rose (1922); Ferocactus peninsulae var. peninsulae.

 

FAMIGLIA: Cactaceae

GENERE: Ferocactus

SPECIE: peninsulae

 

Cactacea solitaria di forma globosa che con il tempo diventa cilindrica; raggiunge 2,5 metri di altezza e 40 centimetri di diametro.

È di colore verde glauco scuro. Le aureole sono circolari, di feltro marroncino.

Presenta da 12 a 20 costolature; 4 spine centrali di colore rossastro con punte gialle, grige o marroni, quella inferiore è piatta, uncinata; da 6 a 13 spine radiali di colore brunastro o bianco.

Fiorisce dalla primavera all'autunno. I fiori sono a forma di imbuto, di colore dal giallo al rosso.

I frutti sono globosi, di colore giallo, con ampie squame arrotondate.

 

ORIGINE

MESSICO (Baja California, Baja California Sur).

HABITAT

Si trova da 0 a 450 metri di altitudine. Cresce in pendii, in aree rocciose o sabbiose.

ESPOSIZIONE

Pieno sole; mezza ombra.

BAGNATURE

Dalla primavera all'autunno ogni 7-8 giorni, in ogni caso lasciare asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

- 4 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti