Gymnocalycium mazanense

Cactaceae Gymnocalycium mazanense (Backeb.) Backeb. (1933)

SINONIMI

Echinocactus rhodantherus Boed. (1934); Gymnocalycium hossei var. nidulans (Backeb.) H.Till (2008); Gymnocalycium mazanense var. rodantherum (Boed.) Backeb. (1935); Gymnocalycium nidulans Backeb. (1935); Gymnocalicium rhodantherum (Boed.) H.Till (2004); Gymnocalycium rodantherum var. cinerascens H.Till (2004); Gymnocalycium weissianum Backeb. (1935).

 

FAMIGLIA: Cactaceae

GENERE: Gymnocalycium

SPECIE: mazanense

 

Cactacea piccola, solitaria, di forma globosa con apice appiattito; raggiunge 9 centimetri di altezza e 10 centimetri di diametro; è di colore verde glauco, verde brunastro.

Presenta da 14 a 18 costolature.

Ha una spina centrale di colore marrone, grigio con il tempo; da 7 a 9 spine radiali di colore marrone, grigio con il tempo.

I fiori sono di colore bianco con striature rosa/marrone.

 

ORIGINE

ARGENTINA (La Rioja, Catamerca).

HABITAT

 

ESPOSIZIONE

Mezza ombra.

BAGNATURE

Dalla primavera all'inizio dell'autunno ogni 7-8 giorni, in ogni caso lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

0 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti