Opuntia microdasys var. albispina

[è sinonimo di Opuntia microdasys (Lehm.) Lehm. ex Pfeiff. (1837)]

Cactaceae Opuntia microdasys var. albispina Fobe & Backeb. (1956)

SINONIMI

Opuntia microdasys cv. albata; Opuntia microdasys cv. albospina.

 

FAMIGLIA: Cactaceae

GENERE: Opuntia

SPECIE: microdasys

VARIETÀ: albispina

 

Il nome "microdasys" deriva dal greco "mikrós" (piccolo) e da  "dasys" (villoso): con riferimento ai glochidi piccoli ma molto numerosi.

Il nome "albispina" deriva da "albus" (bianco) e da "spina" (spina): per i glochidi di colore bianco. 

Cactacea piccola a forma di arbusto. Può raggiungere 60 centimetri di altezza e 1,5 metri di diametro.

Non ha fusto ma si sviluppa producendo nuovi germogli dalle foglie (cladodi).

I cladodi sono di colore verde, appiattiti, ovoidali. Le aureole sono interamente ricoperte da piccoli peli (glochidi) simili a capelli di colore bianco.

Non ha spine.

I fiori sono di colore giallo limone. I frutti sono di colore rosso.

 

ORIGINE

Prodotta in vivaio.

ESPOSIZIONE

Pieno sole.

BAGNATURE

Dalla primavera all'autunno ogni 10 giorni lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra; tenere asciutta in inverno.

TEMPERATURA MINIMA

+ 5 gradi centigradi.

1

2

3

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti