Rebutia heliosa

Cactaceae Rebutia heliosa Rausch (1970)

SINONIMI

Aylostera narvaecense Cárdenas (1971); Rebutia narvaecensis (Cárdenas) Donald (1973).

 

FAMIGLIA: Cactaceae

GENERE: Rebutia

SPECIE: heliosa

 

Cactacea piccola, inizialmente solitaria ma con il tempo produce molte teste formando piccoli cespugli.

È di forma globosa o leggermente cilindrica; raggiunge 3 centimetri di altezza e 2,5 centimetri di diametro.

Le aureole sono piccole, allungate, di colore marrone.

Ha da 24 a 26 spine radiali corte, pettinate, di colore bianco argenteo; sono disposte a spirale e ricoprono quasi interamente la pianta.

Fiorisce in primavera. I fiori sono grandi, a forma di imbuto, di colore rosso-arancio.

 

ORIGINE

BOLIVIA (Junacas, vicino a Tarija sulla strada per Narvaez).

HABITAT

Si trova da 2500 a 3000 metri di altitudine. Cresce nelle zone montuose.

ESPOSIZIONE

Pieno sole, evitando l'esposizione ai raggi diretti del sole durante le ore più calde delle giornate estive.

BAGNATURE

Dalla primavera all'inizio dell'autunno ogni 10-15 giorni, lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra. Tenere asciutta in inverno.

TEMPERATURA MINIMA

Fino a -10 gradi centigradi per brevi periodi e completamente esciutta.

Numero di campo: WR 314

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti