Pachycereus pringlei

Cactaceae Pachycereus pringlei (S.Watson) Britton & Rose (1909)

SINONIMI

Cereus calvus Engelm. ex J.M.Coult. (1896); Cereus pringlei S.Watson (1885); Cereus pringlei var. calvus M.E.Jones (1933); Cereus titan Engelm. ex J.M.Coult. (1896); Pachycereus calvus (Engelm. ex J.M.Coult.) Britton & Rose (1909); Pachycereus pringlei f. calvus (Engelm. ex J.M.Coult.) P.V.Heath (1992); Pachycereus pringlei f. constrictus P.V.Heath (1992); Pachycereus pringlei f. cristatus P.V.Heath (1992); Pachycereus pringlei f. gibbosus P.V.Heath (1992); Pachycereus titan (Engelm. ex J.M.Coult.) Britton & Rose (1909); Pilocereus pringlei (S.Watson) (1898).

 

FAMIGLIA: Cactaceae

GENERE: Pachycereus

SPECIE: pringlei

 

Il nome "pringlei" è stato assegnato a questa specie in onore del botanico statunitense Cyrus Guernsey Pringle (1838-1911) che svolse la sua attività in Messico e negli Stati Uniti raccogliendo oltre 500.000 esemplari che donò all'Università del Vermont e ad altri 

Erbari.

Cactacea di grandi dimensioni, colonnare, ramifica vicino alla base; raggiunge 12 metri di altezza, il tronco fino a 60 centimetri di diametro. Il tronco ha una maggiore larghezza alla base facendolo assomigliare ad una zampa di elefante.

E' di colore verde, ma la parte più vecchia lignifica assumendo una colorazione grigiastra.

Presenta da 10 a 16 costolature che inizialmente sono molto profonde, ma si appiattiscono con il tempo.

Le aureole sono presenti nelle piante giovani, sono ricoperte da lanuggine bianco sporco.

Le spine sono molto abbondanti negli esemplari giovani; diminuiscono fino a diventare assenti con la crescita della pianta. Ha fino a 3 spine centrali di colore bianco/grigio con punte più scure; le spine radiali sono da 7 a 10 di colore dal bianco sporco a grigio/nero.

Fiorisce in primavera (fine marzo - inizio aprile). I fiori spuntano vicino all'apice della pianta, si aprono sia di notte che di giorno, sono di colore bianco.

I frutti hanno una forma globosa, quando sono maturi diventano leggermente secchi, sono ricoperti di setole di colore marrone giallastro. 

 

ORIGINE

MESSICO (Sonora, Bassa California, Bassa California del Sud)

HABITAT

Si trova fino a 700 metri di altitudine. Cresce sul fondo dei canyon, su morbide colline, in  leggeri pendii dove il terreno è sabbioso e alluvionale.

ESPOSIZIONE

Pieno sole

BAGNATURE

Dalla primavera all'inizio dell'autunno ogni 8-10 giorni, in ogni caso lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

0 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti