Rebutia cardenasiana

(Sulcorebutia langeri)

Cactaceae Rebutia cartenasiana (R.Vásquez) G.Navarro (1996)

SINONIMI

Sulcorebutia cardenasiana R.Vásquez (1975); Sulcorebutia langeri K.Augustin & Hentzschel (1999); Sulcorebutia langeri G245/5 Km 10, Valle Grande a Mataral, Santa Criz, Bolivia (forma a fiore bianco); Weingartia cardenasiana (R.Vásquez) F.H.Brandt (1980); Weingartia langeri (K.Augustin & Hentzchel) Hentzschel & K.Augustin (2008).

 

FAMIGLIA: Cactaceae

GENERE: Rebutia

SPECIE: cardenasiana

 

Cactacea piccola, globosa, di colore verde scuro.

Presenta circa 14 costolature. Le spine sono pectinate, di colore bianco, in numero da 21 a 25.

Fiorisce abbondantemente a primavera. I fiori sono di colore giallo, arancio.

I frutti sono di colore marrone con squame rosa. 

 

ORIGINE

BOLIVIA (Santa Cruz, a nord di Valle Grande)

HABITAT

Si trova dai 1900 ai 2100 metri di altitudine. Cresce nel Chaco andino in ambiente semiarido termotropico, in una zona con foresta secca e terreno di arenaria di aspetto bianco.

ESPOSIZIONE

Pieno sole; mezza ombra.

BAGNATURE

Dalla primavera all'inizio dell'autunno ogni 8-10 giorni, lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

+5 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti