Leuchtenbergia principis

Cactaceae Leuchtenbergia principis Hook. (1848)

 

FAMIGLIA: Cactaceae

GENERE: Leuchtenbergia

SPECIE: principis

 

Il nome "principis" è stato attribuito a questa specie in onore del principe di Leuchtenberg.

Leuchtenbergia principis è l'unica specie del genere Leuchtenbergia.

Cactacea di medie dimensioni; raggiunge 70 centimetri di altezza.

È costituita da uno stelo cilindrico che diventa nudo con la crescita della pianta, fino a raggiungere il diametro di 7,5 centimetri. Dallo stelo partono i tubercoli dandole la caratteristica forma che è simile a quella dell'Agave.

I tubercoli sono lunghi, sottili, con sezione trasversale triangolare; alla loro sommità si trovano le aureole ricoperte da lanuggine di colore bianco sporco e le spine.

Presenta fino a 2 spine centrali lunghe, flessibili; da 8 a 14 spine radiali più corte.

Fiorisce dalla primavera alla fine dell'estate. I fiori sono grandi, imbutiformi, profumati, di colore giallo; spuntano dalla punta dei tubercoli.

I frutti sono ovoidali, lisci, di colore dal verde glauco al violetto.

Sebbene nell'aspetto sia completamente diversa Leuchtenbergia è strettamente correlata al genere Ferocactus. Tra questi due generi sono stati creati ibridi a cui è stato dato il nome di x Ferobergia; allo stesso modo è stato fatto con il genere Thelocactus (x Thelobergia), Stenocactus (x Stenobergia).

 

ORIGINE

MESSICO (Coahuila, Durango, Nuevo León, San Luis Potosí, Tamaulipa, Zacatecas).

HABITAT

Si trova da 1500 a 2000 metri di altitudine. Cresce in aree semidesertiche con terreno calcareo.

ESPOSIZIONE

Pieno sole.

BAGNATURE

Dalla primavera all'inizio dell'autunno ogni 8-10 giorni, in ogni caso lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

-7 gradi centigradi.

1

2

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti