Myrtillocactus geometrizans

Cactaceae Myrtillocactus geometrizans (Mart. ex Pfeiff.) Console (1897)

SINONIMI

 

Myrtillocactus geometrizans var. grandiareolatus (Bravo) Backeb. (1960); Myrtillocactus grandiareolatus Bravo (1932).

 

FAMIGLIA: Cactaceae

GENERE: Myrtillocactus

SPECIE: geometrizans

 

Cactacea a forma arbustiva, a candelabro, molto ramificata; raggiunge 4,5 metri di altezza ed un diametro di 5 metri. 

I fusti sono di colore verde glauco, raggiungono 10 centimetri di diametro, presentano 5-8 costolature abbastanza profonde.

Le spine sono corte, da 3 a 5 per ogni aureola (qualche volta da 6 a 9).

Fiorisce da febbraio ad aprile. I fiori sono piccoli di colore bianco verdastro.

Produce piccoli frutti di colore rosso scuro, commestibili.

 

ORIGINE

MESSICO centrale (Aguascalientes, Durango, Guanajuato, Hidalgo, Jalisco, Michoacán, Morelos, Nuevo León, Oaxaca, Puebla, Quarétaro, San Luis Potosí, Tamaulipas, Veracruz, Zacatecas).

HABITAT

Si trova da 1000 a 2000 metri di altitudine. Cresce nella foresta tropicale decidua ed in zone con presenza di macchia arbustiva; qualche volta in aree di pascolo. 

ESPOSIZIONE

Pieno sole.

BAGNATURE 

Dalla primavera all'inizio dell'autunno ogni 8-10 giorni, in ogni caso lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

- 2 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti