Ariocarpus agavoides

Cactaceae Ariocarpus agavoides (Casteneda) E.S.Anderson (1962) 

SINONIMI

Neogomesia agavoides Castaneda (1941).

 

FAMIGLIA: Cactaceae

GENERE: Ariocarpus

SPECIE: agavoides

 

Cactacea piccola, a forma di rosetta costituita da tubercoli rigidi, allungati, di colore verde scuro.

Raggiunge 6 centimetri di altezza e 8 centimetri di diametro.

Le aureole sono lanose, rotondeggianti, si trovano all'apice dei tubercoli.

Le spine sono assenti, raramente ne spunta una di colore biancastro.

Fiorisce alla fine dell'estate. I fiori sono di colore magenta con margini bianco-verdastri.

I frutti sono globosi o leggermente allungati di colore rosso rosato.

 

ORIGINE

MESSICO (Tamaulipas, intorno alla città di Tula).

Due nuove colonie sono state trovate recentemente a San Luis Potosi (Ariocarèus agavoides var. sanluisensis).

HABITAT

Si trova a 1200 metri di altitudine. Cresce su colline rocciose calcaree e pianure alluvionali dove piove durante l'estate.

ESPOSIZIONE

Pieno sole, evitando il sole diretto in estate; ombra leggera. 

BAGNATURE

Moderatamente in primavera ed autunno. Abbondantemente in estate.

TEMPERATURA MINIMA

- 10 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti