Turbinicarpus pseudomacrochele

Cactaceae Turbinicarpus pseudomacrochele (Backeb.) Buxb. & Backeb. (1937)

SINONIMI

Strombocactus pseudomacrochele Backeb. (1935); Turbinicactus pseudomacrochele ssp. pseudomacrochele.

 

FAMIGLIA: Cactaceae

GENERE: Turbinicarpus

SPECIE: pseudomacrochele

 

Cactacea piccola, solitaria che con il tempo accestisce molto lentamente, globosa; raggiunge 5 centimetri di altezza e 4 centimetri di diamertro; è di colore verde, verde glauco, verde scuro; ha l'apice ricoperta di lanuggine bianca; è formata da tubercoli conici.

Le aureole sono collocate in cima ai tubercoli, sono rotondeggianti, di colore bianco.

Le spine sono da 6 a 8 , sottili, flessibili, ispide e attorcigliate, lunghe fino a 3 centimetri, di colore dal bianco al giallo-marrone.

I fiori sono di colore rosa pallido, giallastro, viola con una striscia centrale più scura.

I frutti sono rotondeggianti, di colore verde.

 

ORIGINE

MESSICO (Hidalgo, Queretaro).

HABITAT

Si trova da 1100 a 2160 metri di altitudine. Cresce in zone semi-desertiche su colline calcaree tra le rocce. 

ESPOSIZIONE

Pieno sole.

BAGNATURE

Dalla primavera all'inizio dell'autunno ogni 10 giorni, in ogni caso lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

+5 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti