Opuntia macrocentra

Cactaceae Opuntia macrocentra Engelm. (1856)

SINONIMI

Opuntia gosseliniana F.A.C.Weber (1902); Opuntia macrocentra var. minor M.S.Anthony (1956); Opuntia shreveana C.Z.Nelson (1915); Opuntia violacea Engelm. (1848); Opuntia violacea Engelm. ex Jack B.D. (1895); Opuntia violacea var. castetteri L.D.Benson (1969); Opuntia violavea var. gosseliniana (F.A.C.Weber) L.D.Benson (1969); Opuntia violacea var. macrocentra (Engelm.) L.D.Benson (1969)

 

FAMIGLIA: Cactaceae

GENERE: Opuntia

SPECIE: macrocentra

 

Cactacea a forma arbustiva; raggiunge 120 centimetri di altezza e 3 metri di larghezza. 

Le foglie (cladodi) sono piatti, obovati (spesso più larghe che lunghe), di colore verde scuro/verde glauco con sfumature viola (soprattutto intorno alle aureola ed ai bordi) che sono accentuate in inverno.

Le aureole presentano numerosi glochidi di colore bruno rossiccio.

Le spine sono da 1 a 3, dritte, leggermente appiattite, di colore dal nero al bruno rossastro con punte biancastre. 

Fiorisce in primavera-estate. I fiori sono di colore giallo con la gola rossa.

I frutti sono succosi di colore dal porpora al rosso rosato.

 

ORIGINE

STATI UNITI (Texas, Nuovo Messico, Arizona); MESSICO (Chihuahua, Sonora, Coahuila, Durango).

HABITAT

Si trova da 1000 a 1600 metri di altitudine. Cresce nella macchia xerofila, nelle praterie desertiche, nelle pianure sabbiose, sulle montagne, in pendii rocciosi, lungo i ruscelli.

ESPOSIZIONE

Pieno sole; mezza ombra.

BAGNATURE

Dalla primavera all'autunno ogni 8-10 giorni, in ogni caso lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

- 3 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti