Sedum rubrotinctum

Crassulaceae Sedum rubrotinctum R.T.Clausen (1948)

 

FAMIGLIA: Crassulaceae

GENERE: Sedum

SPECIE: rubrotinctum

 

Il nome "rubrotinctum" deriva da "ruber, rubra, rubrum" (rosso) e da "tinctus" (tinto, colorato): con colorazione rossastra. 

Succulenta piccola, cespugliosa; raggiunge 10 centimetri di altezza. È formata da steli lunghi fino a 20 centimetri che strisciano sul terreno o ricadono; radicano con facilità al contatto con il suolo.  

Gli steli sono ricoperti da piccole foglie, carnpose, corte, da ovate a cilindriche, lunghe fino a 2 centimetri, di colore verde che diventa rossastro con una maggiore esposizione al sole. 

 

ORIGINE

MESSICO

HABITAT

ESPOSIZIONE

Pieno sole, evitando l'esposizione ai raggi diretti del sole durante le giornate estive più calde.

BAGNATURE

Dalla primavera all'autunno ogni 7-8 giorni; in inverno ogni 30-40 giorni. In ogni caso lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

-3 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti