Orbea variegata

Apocynaceae Orbea variegata (L.) Haw. (1812)

SINONIMI

Stapelia variegata L. (1753); Stapelia variegata var. brevicornis N.E.Br.; Stisseria variegata (L.) Kuntze (1891)

 

FAMIGLIA: Apocynaceae 

GENERE: Orbea 

SPECIE: variegata

 

Succulenta piccola; presenta fusti lunghi fino a 15 centimetri, eretti e ramificati che con l'età assumono un andamento strisciante o ricadente: I fusti hanno una sezione quadrangolare, sono di colore verde (che imbrunisce con una maggiore esposizione al sole) con sfumature rossastre.

Fiorisce in tarda estate/autunno. I fiori sono grandi, a forma di stella con un disco rialzato al centro; sono di colore giallo con piccole macchie brune. Emanano un odore simile a quello della carne in decomposizione (odore molto apprezzato dagli insetti, soprattutto mosche, che vi si posano provvedendo all'impollinazione).

 

ORIGINE

SUD AFRICA (Provincia del Capo Orientale).

HABITAT

Si trova principalmente nelle pianure costiere, ma è stata anche descritta la presenza di alcuni esemplari nelle regioni più aride dell'entroterra.

Crersce nei pendii ghiaiosi in pieno sole o all'ombra di cespugli.

ESPOSIZIONE

Pieno sole; ombra molto luminiosa.

BAGNATURE

Dalla primavera all'autunno ogni 7-8 giorni; in inverno ogni 30 giorni. (in ogni caso lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

+5 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti