Lithops dorotheae

Aizoaceae Lithops dototheae Nel (1939)

 

FAMIGLIA: Aizoaceae

GENERE: Lithops

SPECIE: dorotheae

 

Il nome "dorotheae" deriva da "Dorothea" ed è la dedica fatta dal botanico tedesco prof. Martin Heinrich Gustav Schwantes (1881-1960) alla madre Dorothea Schwantes nata Meyer.

Succulenta minuscola formata da due foglie (lobi). I corpi (due foglie accoppiate, separate da una fessura) sono piccoli, a forma di cono rovesciato, lisci, troncati, di colore beige cremoso, giallastro, rosato opaco, talvolta tendente al verde           ; raggiungono 23 millimetri di altezza, 20 millimetri di diametro. La parte superiore delle foglie (faccia) presenta piccole finestre di colore verde grigio, marrone, marrone rossastro. Le finestre permettono alla luce di entrare all'interno della pianta facendo sviluppare il processo della fotosintesi.

Fiorisce a metà autunno. I fiori sono a forma di margherita, di colore giallo. 

 

ORIGINE

SUD AFRICA

(nelle vicinanze di Pofadder)

HABITAT

Cresce in aree con sabbia di quarzo e roccia feldspatica contenente quarzite feldspatica.

ESPOSIZIONE

Pieno sole, evitando l'esposizione diretta ai raggi del sole durante le giornate estive più calde.

BAGNATURE

Dal mese di Aprile all'inizio dell'Autunno, con esclusione di Agosto, ogni 20-30 giorni completamente (meglio per immersione). Durante i mesi più caldi: Luglio e Agosto (se del caso anche Giugno e Settembre) nebulizzare spesso.

TEMPERATURA MINIMA

+5 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti