Kalanchoe

Crassulaceae Kalanchoe Adans.

 

Il nome "Kalanchoe" deriva dai termini cinesi "kalan-chowi""kalan chauhuy" (ciò che cade e cresce): riferendosi al fatto che alcune specie producono piccole pianticelle lungo il margine delle foglie che poi cadono sul terreno formando nuove piante.

Il genere Kalanchoe appartiene alla famiglia delle Crassulaceae.

Le piante appartenenti a questo genere sono originarie principalmente dall'Africa continentale orientale ed anche dal Madagascar, dal Brasile, e da alcune regioni dell'area tropicale.

Alcune hanno la caratteristica di produrre nuove pianticelle direttamente lungo i margini delle foglie che poi cadono e crescono ovunque.

Fioriscono nel periodo primaverile/estivo. I fiori di solito sono riuniti in grappoli e sono di colore giallo, arancio o rosso.

CULTIVAR

SPECIE

*Kalanchoe beharensis Drake (1903)

*Kalanchoe daigremontiana Raym.-Hamet & H.Perrier (1914)

 

CULTIVAR

*Kalanchoe synsepala cv. dissecta hort.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti