Gasteria gracilis cv. Variegata Giallo

Xanthorrhoeaceae Gasteria gracilis cv. Variegata Giallo

SINONIMI

Gasteria cv. Shozoden; Gasteria ernesti-ruschii f. variegata; Gasteria minima f. variegata; Gasteria minima cv. Shozoden.

 

FAMIGLIA: Xanthorrhoeaceae

GENERE: Gasteria

SPECIE: gracilis

CULTIVAR: Variegata Giallo

 

Succulenta piccola, senza stelo; forma piccoli cuscini. Le rosette raggiungono 7 centimetri di diametro.

Le foglie sono carnose, a forma di lingua, lisce, di colore verde con piccole chiazze chiare e strisce di varia grandezza gialle; raggiungono la lunghezza di 5 centimetri, la larghezza di 2,5 centimetri.

Fiorisce principalmente fra l'inverno e la primavera, ma può produrre fiori durante tutto l'anno.

L'infiorescenza è costituita da un racemo alla cui sommità spuntano i fiori.

I fiori sono piccoli, a forma di un piccolo stomaco, di colore rosa-arancio con la punta verde.

 

ORIGINE

Prodotta in vivaio.

ESPOSIZIONE

Mezza ombra.

BAGNATURE

Dalla primavera all'autunno ogni 7-8 giorni; in inverno ogni 30 giorni. In ogni caso, lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti