Gasteria bicolor var. liliputana

[è sinonimo di Gasteria obliqua (Aiton) Duval (1809)]

Xanthorrhoeaceae Gasteria bicolor var. liliputana (Poelin) van Jaarsv. (1992)

SINONIMI

Gasteria liliputana Poelin. (1938)

 

FAMIGLIA: Xanthorrhoeaceae

GENERE: Gasteria

SPECIE: bicolor

VARIETÀ: liliputana

 

Il nome "bicolor" deriva da "bis" (due volte) e "color" (colore): di due colori, bicolore.

Il nome "liliputana" deriva dal paese di Lilliput ne "I viaggi di Gulliver" di Jonathan Swift: stando a significare molto piccolo.

Succulenta piccola, forse la più piccola varietà del genere Gasteria. Ogni rosetta raggiunge 2,5 centimetri di altezza.

Le foglie sono affusolate, lisce, lucide, a forma di cinghia, di colore verde scuro con macchie bianche; raggiungono la lunghezza di 5 centimetri, la larghezza di 1,4 centimetri; le foglie giovani sono distiche (disposte in due file opposte).

Fiorisce principalmente dalla metà dell'inverno alla primavera, ma può produrre fiori in qualsiasi periodo dell'anno. L'infiorescenza consiste in un racemo semplice che raggiunge 40 centimetri di altezza. I fiori sono penduli, a forma di piccolo stomaco, di colore rosa rossastro; sono ricchi di nettare.

 

ORIGINE

SUD AFRICA (Distretto di Alicedale: intorno alle montagne del fiume Kap di Grahmstown fino al Suurberg orientale).

HABITAT

Cresce all'ombra di boschetti spinosi in terreni poco profondi, principalmente rocciosi formati da arenaria quarzitica.

In qusto ambiente il clima è secco e caldo; il gelo è molto leggero o assente. Le piogge si verificano principalmente durante i mesi estivi più caldi con 500-600 millimetri all'anno. Gli inverni sono normalmente asciutti, ma occasionalmente arrivano fronti freddi portando copiose precipitazioni.

ESPOSIZIONE

Mezza ombra; Pieno sole, evitando l'esposizione ai raggi diretti del sole durante le ore centrali delle giornate estive più calde.

BAGNATURE

Dalla primavera all'autunno ogni 8-10 giorni; in inverno ogni 30-40 giorni. In ogni caso lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

-4 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti