Euphorbia procumbens

Euphorbiaceae Euphorbia procumbens Mill. (1768)

SINONIMI

Euphorbia pugniformis Boiss (1862) (illegittimo); Medusea procumbens (Mill.) Haw. (1812).

 

FAMIGLIA: Euphorbiaceae

GENERE: Euphorbia

SPECIE: procumbens

 

Il nome "procumbens" deriva da "procumbo" (sdraiarsi, cadere a terra): che striscia.

Succulenta piccola, senza spine. 

È formata da uno stelo centrale da cui partono numerosi rami.

Lo stelo (caudex) nasce dalla radice formando un corpo unico; rimane parzialmente sepolto nel terreno. 

I rami (che partono dalla sommità dello stelo) sono cilindrici, di colore verde, tubercolati; raggiungono la lunghezza di 30 centimetri ed il diamentro di 8 millimetri.

Ogni tubercolo porta una piccola foglia, lanceolata, decidua, di colore verde.

I fiori spuntano dalla parte centrale del corpo, oppure dagli apici dei fusti; sono di colore giallo, piccoli.

 

ORIGINE

SUD AFRICA (Western Cape, Eastern Cape).

HABITAT

Cresce in zone sabbiose.

ESPOSIZIONE

Pieno sole.

BAGNATURE

Dalla primavera all'autunno ogni 8-10 giorni; in inverno ogni 30-40 giorni. In ogni caso lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

+ 5 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti