Euphorbia obesa

Euphorbiaceae Euphorbia obesa Hook.f. (1903)

SINONIMI

Euphorbia obesa ssp. obesa.

 

FAMIGLIA: Euphorbiaceae

GENERE: Euphorbia

SPECIE: obesa

 

Il nome "obesa" deriva da "obeso" (ingrassare): per il suo aspetto grasso, gonfio.

Succulenta piccola, di forma globosa, solitaria, può crescere fino a 20 centimetri di altezza e 9 centimetri di diametro.

Il fusto ha forma globosa, cilindrica con il tempo; senza spine; presenta 8 costolature; è di colore verde-grigio-giallo.

I fiori (detti ciazii) spuntano all'apice della pianta, sono piccoli, di colore giallo. Alcune piante producono fiori femminili, altre maschili.

 

ORIGINE

SUD AFRICA (Provincia del Capo).

HABITAT

Si trova da 300 a 900 metri di altitudine. Cresce in terreni sabbiosi, molto sassosi in pieno sole o all'ombra parziale fornita dai piccoli arbusti. In questi ambienti le piogge si verificano in estate con quantità che vanno da 200 a 300 millimetri all'anno.  

ESPOSIZIONE

Mezza ombra; ombra.

BAGNATURE

Dalla metà della primavera all'inizio dell'autunno ogni 7-8 giorni, in ogni caso lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

+ 7 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti