Euphorbia milii

Euphorbiaceae Euphorbia milii Des Moul. (1826)

SINONIMI

Euphorbia bojeri Hook (1836); Euphorbia bojeri Klotzsch; Euphorbia bojeri var. mucronulata Ram. Goyena (1909); Euphorbia breonii Nois. (1833) (illegittimo); Euphorbia milii f. lutea Leandri (1952); Euphorbia milii var. milii; Euphorbia rubrostriata Drake (1903); Euphorbia splendens ssp. bojeri (Hook.) Denis (1921); Euphorbia splendens var. bojeri (Hook.) Costantin & Gallaud (1905); Euphorbia splendens var. imperatae Leandri (1946) (non valido); Sterigmanthe bojeri (Hook.) Klotzsch & Garcke (1859); Tumalis bojeri (Hook.) Raf. (1838).

 

FAMIGLIA: Euphorbiaceae

GENERE: Euphorbia

SPECIE: milii

 

il nome "milii" è stato attribuito a questa specie in ricordo del comandante Pierre Bernard Baron Milius (1773-1829), esploratore e gogernatore dell'isola de la Réunion, che introdusse questa specie in Francia nel 1821.

Di questa specie di Euphorbia esistono molte varietà e la splendens è quella più popolare e maggiormente coltivata.

Pianta semi-succulenta a forma di arbusto molto ramificato; raggiunge l'altezza di 180 centimetri.

Ha steli cilindrici di circa un centimetro di diametro, di colore marrone grigiastro, con molte spine prominenti, dritte, sottili.

Le foglie sono alternate, disposte a spirale sullo stelo, di colore verde.

Fiorisce tutto l'anno ogni volta che le condizioni sono favorevoli. I fiori (ciazi) sono normalmente rosso vivo ma, in coltivazione esistono in tutti i colori caldi (tra cui rosso, giallo, corallo, crema).

 

ORIGINE

MADAGASCAR

HABITAT

Cresce fra le rocce in aree cespugliose e foreste.

ESPOSIZIONE

Pieno sole; ombra luminosa

BAGNATURE

Dalla primavera all'autunno con regolarità lasciando che il terriccio si asciughi fra una bagnatura e l'altra; in inverno ogni 30 giorni.

TEMPERATURA MINIMA

gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti