Euphorbia mammillaris

Euphorbiaceae Euphorbia mammillaris L. (1753)

 

FAMIGLIA: Euphorbiaceae

GENERE: Euphorbia

SPECIE: mammillaris

 

Il nome "mammillaris" deriva da "mamilla" (mammella): per la presenza di tubercoli a forma di mammella.

Succulenta dioica, piccola, a forma di cespuglio, molto ramificata; raggiunge 35 centimetri di altezza.

I fusti sono cilindrici, di colore verde/verde glauco che vira al rossastro con l'esposizione al sole, presentano da 7 a 17 costolature con tubercoli esagonali disposti in file verticali e separati da scanalature orizzontali.

Le spine sono di colore grigiastro, rigide, si formano alla sommità dei fusti lungo la costolatura.

Fiorisce dalla fine dell'inverno all'inizio dell'estate. I fiori sono costituiti da un ciazio solitario di colore giallo sulla punta di ogni stelo.

 

ORIGINE

SUD AFRICA (Little Karoo, Southern Cape area)

HABITAT

Cresce nelle zone aride tra cespugli spinosi.

ESPOSIZIONE

Pieno sole; mezza ombra.

BAGNATURE

Dalla primavera all'autunno ogni 8-10 giorni, in ogni caso lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

- 2 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti