Crassula pyramidalis

Crassulaceae Crassula pyramidalis Thunb. (1778)

SINONIMI

Crassula archeri Compton (1931); Crassula cylindrica Schönland (1929); Crassula quadrangula (Eckl. & Zeyh.) Endl. (1843).

 

FAMIGLIA: Crassulaceae

GENERE: Crassula

SPECIE: pyramidalis

 

Il nome "pyramidalis" deriva da pyrâmis-îdis (derivato dal greco pyramis) piramide: a forma di piramide.

Succulenta piccola a forma arbustiva, raggiunge l'altezza di 13 centimetri (qualche volta un po' più alta), ramifica abbastanza.

Le foglie sono piccole, ascendenti, di uguali dimensioni, piatte, triangolari, di colore verde brillante che sfuma in viola nella parte apicale; si accatastano strettamente l'una sull'altra formando delle torrette quadrangolari.

Fiorisce dalla metà della primavera all'estate. I fiori spuntano fra le foglie della parte terminale dei rami formando un denso ciuffo, sono piccoli, di colore bianco, profumati.

Dopo la fioritura la pianta muore. 

 

ORIGINE

SUD AFRICA (Eastern Cape, Northern Cape, Western Cape).

HABITAT

Cresce in terreni di sabbia quarzifera; si trova nelle pianure costiere, nei Fynbos secchi, sulle cime delle colline. 

ESPOSIZIONE

Ombra molto luminosa.

BAGNATURE

Dalla primavera all'autunno ogni 8-10 giorni; in inverno ogni 30 giorni. In ogni caso lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

+ 5 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti