Aloe somaliensis

Xanthorrhoeaceae Aloe somaliensis C.H.Wright ex W.Watson (1899)

SINONIMI

Aloe somaliensis var. marmorata Reynolds & Bally (1964).

 

FAMIGLIA: Xanthorrhoeaceae

GENERE: Aloe

SPECIE: somaliensis

 

Il nome "somaliensis" deriva dalla zona di origine di questa specie che è situata nella Somalia.

Piccola succulenta a forma di rosetta, priva di gambo o con gambo corto. Cresce solitaria od in piccoli gruppi.

Le foglie sono triangolari, carnose, lucide, di colore verde con numerosi tratti bianco sporco sulle due facce. Lungo i margini sono presenti piccoli denti di colore bruno/rossastro.

I fiori sono di colore rosa scarlatto, si formano all'apice di una infiorescenza racemosa che raggiunge l'altezza di 85 centimetri.

 

ORIGINE

SOMALIA; REPUBBLICA DI GIBUTI.

HABITAT

Si trova da 700 a 1700 metri di altitudine. Cresce nella boscaglia in pendii rocciosi di arenaria e calcare.

ESPOSIZIONE

Ombra luminosa; mezza ombra.

BAGNATURE

Dalla primavera all'autunno ogni 7-8 giorni; in inverno ogni 30-40 giorni. In ogni caso lasciando asciugare completamente il terreno fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

+ 5 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti