Aloe ciliaris
Xanthorrhoeaceae Aloe ciliaris Haw. (1825)
SINONIMI
Aloe ciliaris var. ciliaris; Aloe ciliaris var. flanaganii Schönland (1903).
 
FAMIGLIA: Xanthorrhoeaceae
GENERE: Aloe
 SPECIE: ciliaris
 
Succulenta il cui nome "ciliaris" è dovuto alla presenza alla base delle foglie che contorna lo stelo di piccoli denti bianchi che assomigliano a ciglia.
Ha un andamento rampicante (unica aloe con questa caratteristica), raggiunge, e qualche volta supera, i dieci metri di altezza.
Cresce abbastanza rapidamente. Produce numerosi e lunghi steli che formano un cespuglio alto e disordinato.
Alla sommità degli steli si sviluppano rosette di foglie lanceolate, lunghe, coriacee, di colore verde che si dispongono a spirale. Lungo tutto il margine delle foglie sono presenti piccoli denti bianchi che alla loro base avvolgono lo stelo formando piccole ciglia bianche.
Fiorisce da Novembre ad Aprile. I fiori sono di colore rosso-arancio.
 
ORIGINE
SUD AFRICA (Provincia del Capo orientale)
HABITAT
Cresce nelle foreste delle valli fluviali asciutte e nella vegetazione costiera.
ESPOSIZIONE
Mezza ombra.
BAGNATURE
Dalla primavera all'autunno ogni 7-8 giorni, lasciando asciugare completamente il terreno fra una bagnatura e l'altra; in inverno una volta al mese.
TEMPERATURA MINIMA
 
Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti