Mammillaria knippeliana

Cactaceae Mammillaria knippeliana Quehl (1907)

 

FAMIGLIA: Cactaceae

GENERE: Mammillaria

SPECIE: knippeliana

 

Cactacea piccola, solitaria che ha la tendenza a dividersi formando due teste (dicotonica). Raggiunge 7 centimetri di altezza e 6 centimetri di diametro; è di colore verde; è formata da tubercoli piramidali.

Le ascelle sono ricoperte da un po' di lanuggine bianca. Le aureole sono rotondeggianti coperte da lanuggine bianca (da giovani). 

Le spine centrali sono assenti; le radiali sono da 4 a 8, dritte, disposte in modo casuale, di colore bianco con punte brune.

Fiorisce in primavera. I fiori sbocciano nella parte superiore della pianta disposti ad anello; sono imbutiformi, di colore giallo paglierino con leggere striature marroni.

I frutti sono di colore rosso carminio.

 

ORIGINE

MESSICO (Morelos).

HABITAT

Si trova da 1100 a 1300 metri di altitudine. Cresce in zone semiaride caratterizzate da terreno roccioso con molto humus, dove la vegetazione è formata da arbusti xerofili. 

ESPOSIZIONE

Pieno sole; mezza ombra.

BAGNATURE

Dalla primavera all'inizio dell'autunno ogni 8-10 giorni, in ogni caso lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

+ 5 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti