Mammillaria discolor

Cactaceae Mammillaria discolor Haw. (1812)

SINONIMI

Cactus discolor (Haw.) Kuntze (1891); Chilita discolor (Haw.) Orcutt (1926); Mammillaria amoena Hoppfer ex Salm-Dyck (1850); Mammillaria discolor ssp. discolor; Neomammillaria discolor Britton & Rose (1923).

 

FAMIGLIA: Cactaceae 

GENERE: Mammillaria

SPECIE: discolor

 

Il nome "discolor" significa di diversi colori.

Cactacea piccola, di forma globosa che diventa cilindrica con il tempo, cespitosa; raggiunge l'altezza di 18 centimetri ed il diametro di 8 centimetri. È di colore verde; è formata da tubercoli conici.

Le spine centrali sono di colore bruno rossiccio per diventare grigiastre con il tempo; le radiali sono di colore bianco sporco.

I fiori sono di colore bianco con strisce rosa pallido o giallo pallido. 

 

ORIGINE

MESSICO (Hidalgo, Mexico DF, Oaxaca, Puebla).

HABITAT

 

ESPOSIZIONE

Pieno sole.

BAGNATURE 

Dalla primavera all'inizio dell'autunno ogni 7-8 giorni lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra; tenere asciutta in inverno.

TEMPERATURA MINIMA

-6 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti