Mammillaria crucigera ssp. tlalocii

Cactaceae Mammillaria crucigera ssp. tlalocii (Repp.) D.R.Hunt (1997)

SINONIMI

Mammillaria crucigera var. tlalocii (Repp.) Lizen et al (1998); Mammillaria tlalocii Repp. (1987).

 

FAMIGLIA: Cactaceae

GENERE: Mammillaria

SPECIE: crucigera

SOTTOSPECIE: tlalocii

 

Il nome "crucigera" deriva da "crux crucis" (croce) e da "géro" (portare): per le spine disposte a croce.

Cactacea piccola, globulare cilindrica crescendo, di colore verde; raggiunge 20 centimetri di altezza e 7 centimetri di diametro. Raramente accestisce.

Presenta da 16 a 22 spine radiali di colore bianco vetroso. Con l'età, all'apice della pianta, appare una spina centrale di colore bruno.

Fiorisce a fine inverno-inizio primavera. I fiori sono piccoli di colore rosa carminio.

 

ORIGINE

MESSICO (al confine degli stati di Puebla e Oaxaca).

HABITAT

Si trova fra gli 800 ed i 1.000 metri di altitudine.

ESPOSIZIONE

Pieno sole; mezza ombra.

BAGNATURE

Dalla primavera all'inizio dell'autunno ogni 10 giorni lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra; tenere completamente asciutta in inverno.

TEMPERATURA MINIMA

+ 5 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti