Mammillaria angularis

[è sinonimo di Mammillaria compressa D.C. (1828)]

Cactaceae Mammillaria angularis G.K.Link & Otto (1837)

 

FAMIGLIA: Cactaceae

GENERE: Mammillaria

SPECIE: angularis

 

Il nome "angularis" deriva da "angulus" (angolo): dotata di organi angolosi o spigolosi.

Cactacea globulare, solitaria da giovane ma con il tempo forma densi cuscini che arrivano ad un metro di larghezza. Raggiunge 25 centimetri di altezza e 10 centimetri di diametro. È di colore verde scuro e formata da tubercoli conici.

Le ascelle sono ricoperte da lanuggine bianca.

Le spine centrali generalmente sono assenti; le radiali sono da 4 a 6, di colore bianco sporco con punte brune.

Fiorisce alla fine dell'inverno- inizio promavera. I fiori sono campanulati di colore rosso carminio.

I frutti sono di colore rosso. 

 

ORIGINE

MESSICO (Hidalgo, Queretaro, Tamaulipas, Nuevo León, San Luis Potosi).

HABITAT

Si trova tra 1000 e 2240 metri di altitudine.

ESPOSIZIONE

Pieno sole

BAGNATURE

Dalla primavera all'inizio dell'autunno ogni 8-10 giorni, in ogni caso lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

- 4 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti