Frailea pygmaea var. dadakii

[è sinonimo di Frailea Pygmaea (Speg.) Britton & Rose (1922)]

Cactaceae Frailea pygmaea var. dadakii (Frič ex A.Berger) Backeb. (1959)

altri SINONIMI di Frailea Pygmaea

Astrophytum asperispinum (F.Ritter) Halda & Malina (2005); Astrophytum aureinitens (Buimimg & Brederoo) Halda & Malina (2005); Astrophytum aureispinum (F.Ritter) Halda & Malina (2005); Astrophytum aureum (Backeb.) Halda & Malina (2005); Astrophytum dadakii (A.Berger) Halda & Malina (2005); Astrophytum phaeodiscum (Speg.) Halda & Malina (2005); Astrophytum pseudopulcherrimum (Y.ltô) Halda & Malina (2005); Astrophytum pulcherrimum (Arechav.) Halda & Malina (2005); Astrophytum pygmaeum (Speg.) Halda & Malina (2005); Echinocactus dadakii Frič (1921); Echinocactus pygmaeus Speg. (1905); Frailea aurea Backeb. (1935); Frailea aureinitens Buining & Brederoo (1976); Frailea aureispina F.Ritter (1970); Frailea aureispina var. pallidior F.Ritter (1979); Frailea dadakii (Fric) A,Berger (1929); Frailea pulcherrima (Arechav.) Speg. (1925); Frailea pygmaea var. altigibbera F.Ritter (1979); Frailea pygmaea ssp. altigibbera (F.Ritter) P.J.Braun & Esteves (1995); Frailea pygmaea ssp. asperispina (F.Ritter) P.J.Braun & Esteves (1995); Frailea pygmaea var. atrofusca Backeb. (1959); Frailea pygmaea var. aurea (Backeb.) Backeb. (1959); Frailea pygmaea ssp. aureinitens (Buining & Brederoo) P.J.Braun & Esteves (1995); Frailea pygmaea var. aureinitens (Buining & Brederoo) P.J.Braun & Esteves (1995); Frailea pygmaea ssp. aureispina (F.Ritter) P.J.Braun & Esteves (1995); Frailea pygmaea var. curvispina F.Ritter (1979); Frailea pygnaea var. lilalunula F.Ritter (1979); Frailea pygmaea ssp. lilalunula (F.Ritter) P.J.Braun & Esteves (1995); Frailea pygmaea var longispina F.Ritter (1979); Frailea pygmaea var. major F.Ritter (1979); Frailea pygmaea var. planicosta F.Ritter (1979); Frailea pygmaea var. pulcherrima (Arechav.) Prestlé (1997); Frailea pygmaea ssp. pygmaea; Malacocarpus pulcherrimus (Arechav.) Britton & Rose (1922).

 

FAMIGLIA: Cactaceae

GENERE: Frailea

SPECIE: pygmaea

VARIETÀ: dadakii

 

Il nome "pygmaea" deriva dalla latinizzazione del greco "pygmaios" (alto un cubito: unità di misura greca e romana pari a 44,4 cm. - nano pgmeo): per le sue ridotte dimensioni.

Cactacea nana che vive semisepolta nel terreno; si ramifica abbondantemente dalla base formando densi cespugli; raggiunge 3 centimetri di diametro. 

È di forma globosa con la parte superiore schiacciata, di colore verde chiaro.

Presenta da 13 a 21 costolature divise in minuscoli tubercoli. Le aureole inizialmente hanno una lanuggine giallastra.

Ha da 6 a 10 spine radiali, sottili, corte, ispide, setacee, di colore bianco o giallo.

Fiorisce durante i mesi più caldi dell'estate. I fiori sono di colore giallo pallido. I bocci sono cleistogami: producono semi anche senza aprirsi (non hanno necessità di impollinazione). I fiori si aprono solo nel pomeriggio con giornate molto calde e luminose.

 

ORIGINE

ARGENTINA; BRASILE; URUGUAY;

HABITAT

Si trova nelle zone montuose dove cresce fra gli anfratti di affioramenti rocciosi, fra i ciottoli, in aree erbose e ghiaiose.

ESPOSIZIONE

Pieno sole; ombra leggera.

BAGNATURE

Dalla primavera all'autunno ogni 7-8 giorni, lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra; tenere asciutta da metà autunno alla fine dell'inverno.

TEMPERATURA MINIMA

+5 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti