Echinocereus reichenbachii var. baileyi

[è un taxon infraspecifico di Echinocereus reichenbachii (Terscheck) J.N.Haage (1859)]

Cactaceae Echinocereus reichenbachii var. baileyi (Rose) N.P.Taylor (1985)

SINONIMI

Echinocereus albispinus Lahman (1935); Echinocereus baileyi Rose (1909); Echinocereus baileyi var. albispinus (Lahman) Backeb. (1941); Echinocereus baileyi var. brunispinus Backeb. (1941); Echinocereus baileyi var. caespiticus Backeb. (1960); Echinocereus baileyi var. flavispinus Backeb. (1941); Echinocereus baileyi var. roseispinus Backeb. (1941); Echinocereus longispinus Lahman (1950); Echinocereus oklahomensis Lahman (1950); Echinocereus reichenbachii var. albispinus (Lahman) L.D.Benson (1969); Echinocereus reichenbachii ssp. baileyi (Rose) N.P.Taylor (1997).

 

FAMIGLIA: Cactaceae

GENERE: Echinocereus

SPECIE: reichenbachii

VARIETÀ: baileyi

 

Il nome "reichenbachii" è stato attribuito a questa specie in onore dell'ingegnere tedesco Friedrich Reichenbach che raccolse cactaceae in Messsico.

Il nome "baileyi" è stato attribuito a questa varietà in onore del maggiore statunitense Vernon Orlando Bailey (1864-1902), naturalista, che raccolse piante sul Mount Wichita (Oklahoma) e fu a capo del USDA (Bureau of Biological Survey).

Cactacea piccola solitaria o ramificata dalla base, di forma cilindrica; raggiunge 20 centimetri di altezza, 10 centimetri di diametro.

Presenta circa 15 costolature acute, sottili, qualche volta dispiste a spirale con aureole di forma ovale.

Le spine centrali sono assenti; quelle radiali sono circa 16 aghiformi, ispide, aderenti alla pianta; sono di colore bianco, giallo, rossastro, bruno, rosato.

I fiori sono a forma di imbuto, di colore rosa magenta. 

 

ORIGINE

STATI UNITI d'AMERICA (Oklahoma, Texas).

HABITAT

Cresce nelle praterie e negli affioramenti rocciosi.

ESPOSIZIONE

Pieno sole.

BAGNATURE

Dalla primavera all'inizio dell'autunno ogni 8-10 giorni lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra; tenere asciutto in inverno.

TEMPERATURA MINIMA

- 12 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti