Echinocactus ingens

[è sinonimo di Echinocactus platyacanthus Link & Otto (1827)]

Cactaceae Echinocactus ingens Zucc. ex Pfeiff. (1837)

 

FAMIGLIA: Cactaceae

GENERE: Echinocactus

SPECIE: ingens

 

Cactacea solitaria, a forma globosa che con il tempo diventa cilindrica, leggermente appiattito all'apice; raggiunge 250 centimetri di altezza e 150 centimetri di diametro. 

È di colore da verde glauco a verde giallastro, spesso con sfumature rossastre.

Il centro dell'apice è ricoperto di lanuggine giallastra.

Presenta da 6 a 48 costolature che sono più numerose negli esemplari adulti.

Le aureole sono ricoperte di lanuggine gialla.

Ha una spina centrale e da 6 ad 8 spine radiali; le spine sono dritte, robuste di colore nero, marrone o grigio con punte marroni.

Fiorisce dalla fine della primavera all'estate, ma solo su esemplari adulti; i fiori sono di colore giallo vivo.

I frutti sono ovoidali, ricoperti di lanuggine.  

 

ORIGINE

MESSICO centrale e nord-orientale.

HABITAT

 

ESPOSIZIONE

Pieno sole.

BAGNATURE

Dalla primavera all'autunno ogni 8-10 giorni, in ogni caso lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

- 4 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti