Astrophitum capricorne

var. crassispinum 

Cactaceae Astrophytum capricorne crassispinum (H.Moeller) Y.Okomura (1933)

SINONIMI

Astrophytum crassispinum H.Moeller, W.Haage & Sadovsky (1957); Echinocactus capricornus var. crassispinus H.Moeller (1925).

 

FAMIGLIA: Cactaceae

GENERE: Astrophytum

SPECIE: capricorne

VARIETA': crassispinum

 

Cactacea piccola a forma globosa che si allunga con il tempo. Cresce lentamente.

E' di colore verde brillante; è priva di puntini bianchi; presenta 7-8 nervature; le spine sono molto robuste, lunghe fino a 10 centimetri, piatte, di colore nero/marrone all'inizio, con il tempo grigiastre. 

I fiori spuntano all'apice della pianta; sono di colore giallo chiaro con sfumature rossastra al centro.

 

ORIGINE

MESSICO (Cuastro Cienegas).

HABITAT

Cresce in terreni rocciosi.

ESPOSIZIONE

Pieno sole.

BAGNATURE

Dalla primavera all'autunno ogni 8-10 giorni, lasciando asciugare completamente il terriccio fra una bagnatura e l'altra.

TEMPERATURA MINIMA

- 7 gradi centigradi.

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Renzo Vannetti Via de gasperi 11 53013 Gaiole in chianti